Progettare la Batmobile del 1989 con Julian Caldow - Part 1

Lo LEGO Gruppo 76139 1989 Batmobile è un meraviglioso omaggio al veicolo di Tim Burton Batman. In questa esclusiva Brick Fanatics intervista, concetto artist Julian Caldow rivela come ha progettato l'icona cinematografica

Nel 1990, Tim Burton's Batman ha vinto l'Academy Award per Art Direzione - e con una buona ragione. Il film ha un'estetica completa che lo rende visivamente distintivo, oltre che originale nel suo approccio al genere dei supereroi.

Il team di Anton Furst includeva Julian Caldow, che ha ideato il design per il veicolo più intriso di personaggi nella storia del cinema. La Batmobile ha un design così riconoscibile e amato che 30 anni dopo aver abbellito gli schermi, il LEGO Il gruppo lo ha realizzato nei minimi dettagli come 76139 1989 Batmobile, in seguito a tale impostazione con 76161 1989 Pipistrello.

In questa intervista esclusiva, Julian spiega come è diventato apart della "banda di pipistrelli" e ha sviluppato una versione completamente nuova della Batmobile.

Brick Fanatics: Cosa ne pensi del file LEGO versione della tua Batmobile?

Giuliano: Quando ero un bambino a fare LEGO roba da solo, dovevi immaginare tutte quelle curve. Avresti potuto farla franca con Nolan ma non con questo. È abbastanza grande.

Non ne ho comprati LEGO per circa 15 anni. I miei figli sono cresciuti adesso. Ricordo di aver comprato un sacco di Phantom Menace LEGO. [Mio figlio] aveva dei modelli fantastici ma non credo che li abbia nemmeno costruiti tutti. Alcuni di loro sono ancora nel loft da qualche parte. Trascorri tutto questo tempo a prendere tutte queste cose per Natale, poi se ne dimenticano entro il Santo Stefano.

Ripensando a lavorare Batman (1989), dov'eri nella tua carriera?

Ho incontrato Anton Furst, il designer, un po 'per caso, perché lavoravo per un ragazzo di nome Nick Dedman che aveva frequentato il mio stesso college qualche anno prima. Mi era stato dato il suo nome e all'epoca ero molto interessato al trucco degli effetti, ei primi quattro film che ho fatto stavano facendo delle protesi.

Ho fatto questo film intitolato High Spirits, diretto da Neil Jordan, ea quel punto avevo praticamente deciso che non volevo più truccarmi perché c'erano persone più brave e non andavo molto d'accordo con le sostanze chimiche. Avevo mal di testa e quant'altro. In quel film ho deciso di andare a incontrare Anton perché volevo entrare nel art department e guardò il mio foglio, le mie illustrazioni. Non sapevo molto di come il file art department ha funzionato.

Ha detto: 'La prossima cosa che stiamo facendo è questa Batman film, forse vuoi entrare in quello. ' Non riesco a ricordare il periodo di tempo che è passato ma ho preso quel film e sono andatoartEd lavorando su alcuni degli edifici, alcune delle facciate per la primissima incarnazione del set del backlot. Non avevo davvero una comprensione della scala, delle proporzioni effettive e cose del genere, quindi penso che una conversazione sia proseguita alle mie spalle dicendo: "Toglitelo dal diavolo". Non lo so per certo, ma ce ne sono state molte davvero buone art i registi su questo, e probabilmente non volevano che rovinassi le cose.

Batman Giuliano Caldow 3

Come hai sviluppato il design della Batmobile?

C'era qualcosa nel mio foglio che avevo disegnato, per questo film immaginario che non esisteva, con questa macchina in bilico con queste due grandi prese d'aria nella parte anteriore [e] questo schermo avvolgente. Anton è appena arrivato dopo la seconda settimana e ha detto: "Vuoi fare un salto con la Batmobile?" e ovviamente non c'era bisogno che te lo chiedessero due volte. Io startpartì facendo macchine abbastanza convenzionali davvero, sulla falsariga della vecchia serie TV di Adam West, quindi avevi un'auto piuttosto americana con pinne e cose del genere. Quando ci siamo addentrati, Anton era molto più ambizioso ideas. Non era tanto un'auto quanto un simbolo del Batman, quindi ho dovuto portarlo al livello successivo.

Stavo guardando le auto dell'illustratore Syd Mead cars e vari concept artists, ma poi ho started guardando le auto americane da record di velocità su terra che mi hanno sempre affascinato. C'era un veicolo chiamato Green Monster e ha questa enorme presa singola con questo picco che ne esce. Penso che il progetto si sia trasformato in Thrust2, che è stato il record britannico di velocità su terra. Fondamentalmente, è un razzo: è da lì che è venuta l'ispirazione.

C'era un po 'di Volkswagen Maggiolino sul retro, perché mi piaceva l'idea che assomigliasse a un Maggiolino. Ho strappato la cabina di pilotaggio da questa cosa che avevo fatto prima di lavorare al film, che era l'idea di avere una cabina di pilotaggio che assomigliasse un po 'all'X-15, una cosa che Neil Armstrong ha volato. Si è esercitato ad andare nello spazio usando questa cosa, che è stata lanciata dal fondo di un B52, e ha una cabina di pilotaggio molto particolare. Se guardi l'abitacolo di quello puoi sicuramente vedere l'influenza sull'abitacolo della Batmobile. Ricordo che l'X-15 è sempre stato uno dei miei jet preferiti da bambino. Ero un po 'un fanatico del jet - lo sono ancora.

Anton è stato molto generoso e disponibile, [e] Tim Burton era molto entusiasta di farlo. Non penso che avesse fatto niente di così grande prima d'ora, e ci siamo semplicemente imbattuti. Terry Ackland-Snow era il art regista, ed era una specie di collegamento tra John Evans - il ragazzo degli effetti speciali che stava costruendo la Batmobile - e l'aspetto esterno. Ne hanno fatto una piccola maquette basata sul mio concetto. Non so dove sia quel disegno concettuale originale. Ho sentito che apparteneva a Prince per un po 'ed è ancora nella sua tenuta - non lo so per certo, ma è quello che avevo sentito.

Tutto quello che ho è quella piccola fotografia dell'illustrazione che è sul mio sito web. Due eccellenti scultori, Keith Short e Eddie Butler, hanno costruito una piccola maquette di argilla. Poi hanno costruito il tutto in scala reale in polistirolo. Per settimane e settimane è stato scolpito in un grande capannone a Pinewood. Quando è stato tagliato in una forma che gli piaceva, lo hanno portato a un tecnico della vetroresina. Non ricordo il suo nome - Lovell era il suo cognome; c'era un art il regista del nostro film si chiamava Ray Lovell e questo ragazzo era suo fratello ed era un tecnico della fibra di vetro. Ne hanno costruito l'esterno.

LEGO Batman 76139 1989 Batmobile 19

Un piccolo aneddoto interessante ... Mi ero assicurato di conoscere l'altezza di Michael Keaton in modo che potesse sedersi al suo interno - era molto, molto stretto perché era piuttosto basso. A causa della mia inesperienza, ciò che non avevo preso in considerazione erano le sue orecchie da pipistrello, e non so nemmeno quale soluzione abbiano trovato. Penso che abbiano abbassato il sedile e tolto un po 'di imbottitura dal soffitto ... Non ne sono del tutto sicuro. Ricordo di aver pensato: 'Questa è la mia introduzione al art department e Batman in realtà non si adatta alla sua Batmobile. "

Nigel Phelps, che ora è un designer a pieno titolo, ha avuto l'idea di far scorrere l'abitacolo verso il basso del cofano. Non riuscivo a capire come mettere una porta sul disegno che avevo fatto. Stavo pensando che forse ci sarebbero state porte ad ala di gabbiano, ma semplicemente non avrebbe funzionato perché l'abitacolo era al centro del veicolo. È stato Nigel che ha avuto l'idea di far scorrere l'abitacolo lungo il cofano e poi saltare dentro, il che era un po 'in linea anche con la vecchia serie TV, perché ricordi che non aprivano le porte e si limitavano a saltare dentro.

È stato il mio primo art departQuindi non stavo leggendo la sceneggiatura e vedendo ciò che è stato chiesto alla Batmobile nel modo in cui si dovrebbe, ho semplicemente creato questa cosa dall'aspetto interessante. Ma c'erano molte mani su di esso. Non posso affermare che la Batmobile fosse mia, era davvero il bambino di Anton. Anton era un designer così generoso, che ti lasciava correre con un'idea. Era favoloso - beh, l'intero equipaggio [lo era]. Molte delle persone con cui ho lavorato sono diventate designer a pieno titolo, quindi era un gruppo di persone di talento.

È stato fatto molto rapidamente come ricordo. È andato tutto abbastanza bene, tutti erano sulla stessa pagina. È stata un'esperienza molto piacevole - ovviamente non avevo mai fatto niente del genere prima e da allora non ho mai fatto niente del genere.

La seconda part di questa intervista esclusiva apparirà a Brick Fanatics presto.

76139 1989 Batmobile e 76161 1989 Pipistrello sono ora disponibili all'indirizzo LEGO.com. Per supportare il lavoro di Brick Fanatics, per favore acquista il tuo LEGO imposta da LEGO.com usando il nostro Collegamenti affiliati.

Graham

Graham è stato l'editor di BrickFanatics.com fino a novembre 2020. Ha molta esperienza lavorando su progetti legati ai LEGO. Ha contribuito a vari siti web e pubblicazioni su argomenti tra cui hobby di nicchia, industria dei giocattoli e istruzione. Segui Graham su Twitter @ grahamh100.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *